14 Marzo 2019 Claudia Pignati

I muri…non sono tutti uguali!

Con questo articolo diamo il via ad una serie di approfondimenti legati alle tipologie di materiali utilizzati nei nostri cantieri e non potevamo che partire dall’elemento che per sua natura rappresenta il fulcro di ogni iniziativa edile ovvero il muro.
Esistono tanti tipi di muro, divisibili in due grandi famiglie: le murature che hanno una funzione portante e le murature non strutturali e quindi “portate” (ad esempio quelle divisorie interne agli appartamenti di case realizzate con struttura in cemento armato).
Partiamo proprio da quest’ultima tipologia!
Nel corso degli ultimi anni la nostra attenzione si è concentrata molto sul migliorare il sistema di tamponamento delle nostre case. Non ne esiste uno migliore, bisogna di volta in volta valutare il più adatto!
Un esempio?  “Le Villette ai Borghi”.
Essendo una nuova costruzione, deve rispondere a delle norme specifiche in materia di rendimento energetico e isolamento. Per questo motivo abbiamo adottato un sistema di tamponamento realizzato con un “grande” blocco termico dello spessore variabile di circa 40 cm. Il prodotto selezionato è il blocco BIO Plan da 42,5 cm della ditta austriaca Wienerberger che oltre alle elevate caratteristiche termiche garantisce ottime prestazioni per il raffrescamento e maggiore stabilità in caso di sisma.
Nel prossimo articolo introdurremo un altra soluzione studiata ad hoc per un progetto, questa volta di riqualificazione!

CONTATTI

3T Costruzioni Edili, oltre 50 anni di storia.